top of page

COMUNICATO STAMPA - Tennis, il Cus Ferrara vince nei campionati a squadre giovanili

L’Under 14 entra in semifinale battendo Riccione. L’Under 16 supera il Siro Bologna

COMUNICATO STAMPA -  Tennis, il Cus Ferrara vince nei campionati a squadre giovanili

Continua la splendida stagione del Cus Ferrara tennis targato Salvi, vincente nel week end in Under 14 e 16 nei tabelloni finali regionali ad eliminazione diretta.
Andrea Picariello e Tommaso Caniato, nati entrambi classe 2010, con classifiche nazionali di 3.4 e 3.5, sono riusciti a ottenere una splendida quanto inaspettata vittoria contro il Tc Riccione per 2 a 1; successo che ha determinato il passaggio alle semifinali regionali.
Traguardo importantissimo questo, che dà seguito al lavoro svolto in questi anni presso la struttura di via Gramicia dal tecnico Ferdinando De Luca e dal prepatatore atletico Davide Ghidoni. Infatti il Cus è passato dalla vittoria regionale e di macroarea dello scorso anno nell’under 14 con Cogo e Occhiali, al raggiungimento dei primi quattro posti con altri ragazzi in questa stagione.
Nella partita contro il Tc Riccione, il capitano De Luca schierato Tommaso Caniato contro il 3.3 Alessandro Bacchini. Ne è nata una partita infinita, nella quale ci sono state tantissime occasioni da parte di entrambi per arrivare al successo. Risultato finale 67/76/75 a favore del giocatore romagnolo.
Partita analoga tra Andrea Picariello ed il 3.2 Pietro Tombari, con un primo set pressoché perfetto di Andrea concluso 64. Seconda frazione di gioco a favore di Tombari sempre per 64 e, terzo set decisivo. Il cussino accusa una flessione e va sotto 4 a 1, poi un improvviso recupero di energie, unito all’innalzamento del proprio livello di gioco, hanno portato Andrea a recuperare e concludere la partita 76 al terzo set. Doppio finale a favore ferraresi, che porta il punto del definitivo 2 a 1. Adesso la semifinale contro lo Sporting club di Sassuolo.
In under 16 Andrea Cogo e Mattia Occhiali, nati nel 2009 e quindi al primo anno di categoria e reduci anche da una straordinaria salvezza in serie C, hanno avuto la meglio negli ottavi di finale contro i rivali del Tennis club Siro di Bologna per 2-0.
Andrea, opposto al 3.4 Diego Cencini, ha faticato i primi game ad ambientarsi sui campi molto rapidi del club bolognese, ma è riuscito a risolvere la pratica con un duplice 63. Senza storia la partita di Mattia contro il 3.4 Francesco Cuppi, conclusa con il punteggio di 61/60 in favore del quattordicenne ferrarese. Ora quarti di finale raggiunti e partita in casa molto insidiosa contro il Tennis Zavaglia di Ravenna, per tentare l’accesso alle prime quattro squadre della regione

bottom of page