top of page

COMUNICATO STAMPA – Tennis, per il Cus Ferrara arrivano due quarti posti di spessore

Le Under 14 e 16 sconfitte nelle finali per il bronzo nei campionati regionali

COMUNICATO STAMPA – Tennis, per il Cus Ferrara arrivano due quarti posti di spessore

Il Cus Ferrara tennis targato Salvi, termina la lunghissima stagione dei campionati a squadre giovanili, con la partecipazione alle finali regionali disputate in sede unica presso i campi del Tennis club Modena. Le Under 14 e 16 maschili, si sono infatti conquistate la possibilità di disputare gli incontri per il terzo e quarto posto, valevole per la qualificazione alla fase nazionale di macroarea.
Le due formazioni, accompagnate nell’occasione dal Tecnico Ferdinando De Luca, si sono giocate questa possibilità contro il Country Club di Castenaso per l’U14 e il Ten sport center di Cervia per l’U16, raccogliendo però sconfitte in entrambi i confronti.
In under 16 Andrea Cogo e Mattia Occhiali, protagonisti già noti per gli ottimi risultati ottenuti in questi ultimi anni si sono arresi solo al doppio di spareggio contro i romagnoli del Cervia, con tutti ragazzi in formazione più grandi di un anno. Andrea nato nel 2009 e classificato 3.1, vince una partita incredibile contro Dario Zamagna, 2008 di nascita e 2.8 di classifica. Punteggio a favore del cussino di 64/64, frutto di una prestazione di altissimo livello, sia sotto l’aspetto tecnico che fisico.
Occhiali, anche lui 2009 e 3.1 di classifica, purtroppo non è riuscito a contrastare a dovere il 2.8 Federico Baldinini, giocatore 2008 con caratteristiche fisiche molto importanti. La sconfitta è arrivata con il punteggio di 63/64, con un secondo set giocato comunque alla pari. Nel doppio la coppia Cus, nulla ha potuto contro Baldinini e Matvii Leminhko, in una giornata dove gli avversari hanno giocato in maniera perfetta senza la minima sbavatura.
Rimane il rammarico per non avere centrato l’obiettivo, ma la consapevolezza di potersi giocare questa opportunità anche nella stagione 2025, ancora da under 16.
Esito negativo anche per gli under 14, con Piacriello e Caniato in campo e Pigaiani pronto a subentrare, opposti nel pomeriggio alla formazione bolognese del Country, sulla carta superiore per via della presenza di Edoardo Ghiselli, un 2011 classificato 3.1 tra i più forti in Europa. Andrea Picariello, 2010 con classifica 3.3, ha affrontato Ghiselli, uscendone sconfitto 64/63, dimostrando comunque di riuscire a giocare alla pari con il forte avversario. In alcuni momenti della partita è riuscito anche ad imporre il suo tennis, che non è bastato per ottenere la vittoria.
Nella seconda partita, Tommaso Caniato, classe 2010 e 3.5, non è riuscito ad avere la meglio sul coetaneo Vincenzo Coppi. Partita molto tirata nel primo set, con Tommaso avanti dopo sette game 4-2 e 40-0, senza poi riuscire a concretizzare, con il match che gira poi a favore di Coppi.
Risultato finale 64/63 e sconfitta per 2-0 per la compagine cussina. Sconfitta a parte, il quarto posto conquistato dai ragazzi under 14, rimane un successo incredibile che ad inizio stagione non era minimamente ipotizzabile.
In tema di bilanci il Cus Ferrara è riuscito dove solo due circoli assai attrezzati in regione: le corazzate Sassuolo e Massalombarda, che come i ferraresi hanno portato due formazioni alle fasi finali di Modena. Con due quarti posti e altre cinque formazioni alla seconda fase dei campionati U10/12/14, il Cus Ferrara tennis allenato dai tecnici Ferdinando De Luca e Davide Ghidoni, si piazza per l’ennesima volta negli ultimi anni, tra i primi 10 centri tennis dell’Emilia Romagna.

bottom of page