top of page

COMUNICATO STAMPA – Atletica, ottime prestazioni degli atleti cussini

Lorenzo Basco vince a Piacenza, la staffetta 4x400 si aggiudica il Ferrara Meeting

COMUNICATO STAMPA – Atletica, ottime prestazioni degli atleti cussini

Lorenzo Basco, il saltatore cussino classe 2000, ha vinto la gara di salto in lungo al Meeting d’estate di Piacenza con la notevole misura di 7,08 m e soprattutto con una serie di salti tutti oltre i 7 metri. Questo conferma l’ottima prestazione ottenuta ai Campionati Nazionali Universitari di maggio a Isernia, dove Lorenzo si è piazzato al quarto posto a soli tre cm dal podio con un balzo di 7,30 m, suo nuovo personale e seconda miglior performance provinciale all time, dopo il 7,33 di Antonio Boldrini ed eguagliando il 7,30 di Claudio Lorenzetto (detentore di un 7,46 fatto però con la maglia della Virtus Bologna). Basco, studente all’Università di Ferrara del corso di laurea magistrale in lingue e letterature straniere, è allenato dal tecnico Gianfranco Parigi; in questa parte di stagione ha raggiunto il suo stato di forma ottimale superando ormai frequentemente il muro dei 7 metri, ma deve ancora trovare il giusto equilibrio nelle rincorse di gara, visto che nei migliori salti fatti finora ha lasciato sempre alcuni centimetri di margine nella pedana di stacco e ciò dimostra che può valere misure ancora superiori, forse addirittura intorno ai 7,50 m.
Lorenzo ha dimostrato di essere anche un ottimo velocista, viste le sue performance nei 100 m, con un personale di 11.19 ottenuto nel 2022 e sfiorato lo scorso maggio con l’11.22 di Modena. All’ultimo Ferrarameeting di mercoledì 26 giugno ha corso i 100 m fermando il crono a 11.35 ma dimostrando comunque ottimi livelli di forma anche nella velocità.
Altri atleti cussini erano impegnati nelle gare della 28^ edizione del Ferrarameeting, dove si sono viste buone prestazioni, a cominciare dalla splendida vittoria delle ragazze della 4x400: Emma Brina, Elena Bonafè, Silvia Fortunato e Maia Vocca hanno infatti vinto la gara con il buon tempo di 4:10.23, precedendo l’altra squadra di casa dell’Atletica Estense (4:14.19) e le ragazze dell’Atletica Reggio (4:20.69). Maia Vocca e Silvia Fortunato erano impegnate anche nella gara singola dei 100 m, dove si sono piazzate rispettivamente quinta e sesta con i tempi di 12.77, nuovo pb di Maia, e 12.80 di Silvia, che avvicina il suo personale di 12.71 ottenuto a Isernia ai CNU e al 12.78 corso a Bologna il 5 giugno. Nella gara al maschile, oltre all’11.35 di Basco, ottimo tempo dello Junior Tommaso Ferrozzi, che con 11.55 si migliora dal precedente record di 12.06. Filippo Torresin nella gara dei m 800 si guadagna la seconda posizione con il tempo di 1:54.26 nonostante un’indisposizione fisica che gli ha poi impedito di correre la 4x400 prevista, con Ferrozzi, Perazzini e Padovan; quest’ultimo nella stessa gara degli 800 m ha corso in 2:02.75. Miglioramenti anche per l’Allieva Sara Cirulli che nel giavellotto ha lanciato a 29,96 m superando il suo precedente record di oltre 3 metri; nella stessa gara della categoria Assolute, con il giavellotto da 600 g Barbara Basaglia ha lanciato a m 34,58 piazzandosi al quinto posto.
Nelle gare giovanili erano impegnate nei m 80 le Cadette Virginia Pelati, Rachele Botti e Virginia Grimani: la Pelati ha fermato il crono a 11.44 eguagliando il suo personale ottenuto a Copparo in aprile, 11.83 per la Botti e 11.92 per Virginia Grimani.

bottom of page